Sei in: Home  > Località > Fenestrelle > Cenni storici

Località

FENESTRELLE

Cenni storici su Fenestrelle








Immersa nella natura alpina in un ambiente ricco di ampi pascoli, boschi, profumi, animali selvatici, parchi naturali, villaggi alpini, fortificazioni settecentesche strade militari e panorami mozzafiato pieni di fascino, Fenestrelle conserva memorie culturali e tradizioni che da sempre la contraddistinguono.
Fenestrelle possiede infatti una storia millenaria di cui restano come testimonianza: le antiche mura che nel lontano medioevo la circondavano, la bellissima Chiesa Parrocchiale di San Luigi IX Re di Francia, il Convento dei Gesuiti risalente al 1659, l’antico forno e l’ormai famosa fortezza adagiata in tutta la sua maestosità sul costone occidentale del Monte Orsiera.
Dal latino “finis terrae cotii” il confine del regno dei Cozii, Fenestrelle, esisteva già al tempo dei Romani e delle guerre cartaginesi come importante presidio militare e noto centro di traffico e scambio alimentato dalla strada romana.
Nel corso dei secoli la cittadina legò gran parte della sua storia alle dominazioni francesi e alle lotte militari affiancate a quelle terribili di religione. Fenestrelle si trova in un punto dove la valle è molto stretta e questa caratteristica ha favorito l’idea di fortificarla. Fu così che Vittorio Amedeo II, vista l’importanza strategica del paese, diede ordine di costruire l’imponente Forte di Fenestrelle come deterrente alle incursioni francesi





 

 



*